Warning: finfo_file() [function.finfo-file]: Failed identify data 0:(null) in /home/ambrosia/public_html/typo3_src-4.2.17/typo3/sysext/cms/tslib/class.tslib_pagegen.php on line 490

Warning: Cannot modify header information - headers already sent by (output started at /home/ambrosia/public_html/typo3_src-4.2.17/typo3/sysext/cms/tslib/class.tslib_pagegen.php:490) in /home/ambrosia/public_html/typo3_src-4.2.17/typo3/sysext/cms/tslib/class.tslib_fe.php on line 3232
Ambrosia | Cantieri e scavi

Cantieri e scavi

I semi di ambrosia che si trovano nel terreno si propagano su grandi distanze grazie alle macchine da cantiere.

L'ambrosia invade rapidamente i suoli restati spogli (depositi di terra, strutture di compostaggio, terreni incolti, cantieri, depositi di ghiaia, ecc.) oppure sfalciati tardivamente (bordo della strada, scarpata).

 

Prevenzione

  • Evitare di lasciare il suolo spoglio sui terreni invasi dalla pianta. Seminare delle specie indigene che li coprano e che siano adeguate all’ambiente.
  • Sorvegliare i luoghi di potenziale insediamento. I semi di ambrosia possono provenire da terreni vicini o essere trasportati con della terra, delle piante o con materiali diversi (cfr. diffusione).
  • Non utilizzare della terra proveniente da terreni dove sono presenti le piante di ambrosia.
  • Evitare la produzione di polline e semi eliminando la pianta prima della fioritura.
  • Non compostare la pianta, eliminare i rifiuti vegetali destinandoli all'incenerimento.
  • La terra attaccata alle radici delle piante di ambrosia estirpate può sempre contenere dei semi germinabili. Questa terra dovrà pure essere incenerita.

 

Misure di lotta

  • Segnalazione di focolai: la scoperta di un focolaio di ambrosia deve essere segnalata al comune o all’autorità competente.
  • Estirpazione delle piante o sarchiatura, da giugno ad agosto, prima dell’apparizione dei fiori e del polline (attenzione alle piante precoci!). Generalmente sono necessarie diverse estirpazioni.
  • Porto di maschera e guanti. L’intera pianta contiene degli allergeni che possono essere liberati. Le persone allergiche non dovrebbero estirpare le piante.
  • Sfalci ripetuti nei prati e lungo i bordi dei terreni e delle strade. Misura poco efficace che riduce la produzione di polline ma non impedisce la produzione di semi!
  • Lotta chimica possibile in collaborazione con il servizio fitosanitario.
  • La terra contaminata dai semi di ambrosia deve restare sul terreno o essere messa in discarica controllata.