Lotta internazionale

Altamente allergenico, il polline dell'Ambrosia artemisiifolia, l’ambrosia dalle foglie di artemisia o ambrosia, è trasportato dal vento anche oltre i confini nazionali. I veicoli, sui quali si restano attaccati i semi d'ambrosia, e i mangimi per uccelli e per i piccoli animali permettono alla pianta di disseminarsi su lunghe distanze, di conseguenza, anche oltre confine. Perciò, il problema dell’ambrosia non è da risolvere unicamente su scala nazionale. Una lotta efficace deve essere condotta a tutti i livelli: a livello privato, regionale, nazionale e internazionale. Delle misure sono necessarie. Uno sguardo oltre i confini mostra che i nostri Paesi vicini conoscono il problema ma lo combattono in diversi modi. In Italia e Francia, dove la pianta è diffusa almeno su scala regionale, la lotta è già prescritta dalla legge. Anche in Ungheria una base legale obbliga il proprietario a impedire la fioritura dell’ambrosia. Al contrario, in Germania e Austria tutte le misure di lotta si basano su delle raccomandazioni e sono quindi volontarie.